CONFINE

In un istante il cielo si è oscurato

il cuore si è fermato.

 

Il buio sembrava senza fine

il dolore senza più confine

 

Muta e silenziosa falce

morire dev’essere assai dolce

 

Ma ecco la vita, così forte

che grida potente la mia sorte

 

Così riprendo a respirare

e  il cielo sembra rischiarare

 

Brandisco di nuovo la mia spada

perché sò che ho ancora tanta strada

Annunci

One thought on “CONFINE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...